Intervista on the road a Vakhtang Kuntsev-Gabashvi - Vialogando
Vialogando è un progetto editoriale che vuole raccontare incontri, luoghi e volti on the road. Mossi dall’intima esigenza di vivere e condividere il mondo del nostro tempo in tutte le sue sfumature, partiremo dall’Europa alla volta della Siberia
mongol rally 2018, mongol rally team
1004
post-template-default,single,single-post,postid-1004,single-format-video,ajax_fade,page_not_loaded,qode-page-loading-effect-enabled,,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-13.5,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive
 

Intervista on the road a Vakhtang Kuntsev-Gabashvi

Intervista on the road a Vakhtang Kuntsev-Gabashvi

È tra i vicoli del centro storico di Tbilisi che si svolge la nostra terza intervista on the road. Vakhtang Kuntsev-Gabashvi è un filmaker, sceneggiatore e produttore, vincitore al Golden Apricot Yerevan International Film Festival con il suo documentario di maggior successo, “Transparent World”. Georgiano di origine russe, passa diverso tempo in Europa e a Monaco in particolare; persona eclettica, attenta e moderata ci ha accolto affettuosamente parlandoci del suo lavoro, della Georgia, e delle emozioni della gente che osserva.

No Comments

Post A Comment